Facciamo quattro chiacchiere con la Dott.ssa Cristina

Dott.ssa Cristina in cosa consiste la sua attività di dietologa?

La mia attività consiste nell’elaborazione di diete personalizzate e consigli alimentari per la prevenzione e la cura di sovrappeso e obesità (sia in età adulta che in età pediatrica), diabete, dislipidemie, malattie cardiovascolari, insufficienza renale, epatopatie, celiachia, intolleranze alimentari e malattie infiammatorie croniche intestinali (MICI). Sviluppo inoltre diete specifiche per donne in stato di gravidanza e allattamento, per la crescita e lo sviluppo del bambino, per chi svolge attività sportiva e per i pazienti in età geriatrica. Seguo pazienti con disturbi del comportamento alimentare, quindi anoressia, bulimia, binge eating. Nel mio ambulatorio è inoltre possibile eseguire test per le intolleranze alimentari e/o celiachia.

Come riesce ad elaborare una dieta personalizzata?

Il percorso dietologico inizia con una prima visita in cui raccolgo le informazioni necessarie per sviluppare una dieta personalizzata sulla base delle necessità o patologie del paziente. Innanzitutto è necessario avere a disposizione analisi del sangue recenti. La visita prevede un’accurata anamnesi fisiologica e patologica del paziente, nonché un’anamnesi alimentare. Dopo aver rilevato le misure antropometriche e calcolato il BMI (Body Mass Index), viene effettuata una valutazione della composizione corporea mediante bioimpedenziometria e/o adipometria, che permette di misurare lo spessore degli strati adiposi superficiale e profondo. Al termine della visita al paziente viene consegnata una scheda personale dove riportare le misure rilevate, da confrontare nelle successive visite di controllo. L’elaborazione della dieta richiede qualche ora, pertanto viene consegnata successivamente.

Perché dovrei rivolgermi ad un Medico Specialista come Lei?

Le diete che predispongo sono frutto, non solo delle mie competenze professionali e della mia esperienza pluriennale, ma anche e soprattutto del rapporto personale Medico-Paziente, che è alla base dell’ottenimento degli obiettivi auspicati. Soltanto l’ascolto del paziente da parte del Medico può portare all’elaborazione di una dieta specifica e personalizzata e soltanto la volontà e la perseveranza del Paziente possono portare a dei risultati soddisfacenti e duraturi. Tutti questi valori mancano del tutto nella miriade di diete fai-da-te che si trovano su internet, su riviste di ogni genere e rilasciate da personale non qualificato che, promettendo risultati rapidi e senza nessun sacrificio, spesso portano a risultati illusori o addirittura controproducenti. Senza considerare che, senza un’accurata analisi medica preventiva effettuata da personale specializzato, una dieta può avere perfino effetti dannosi per la salute.

E le diete proteiche?

Le diete proteiche sono molto richieste negli ultimi anni, visto la loro capacità di ridurre il peso piuttosto rapidamente. E’ bene precisare che non sono indicate per tutti e possono avere delle contro-indicazioni per la salute anche gravi, quindi a maggior ragione è necessario consultarsi con un Medico Specialista e fare delle analisi specifiche prima di iniziare una dieta di questo genere. Se lo stato di salute del paziente lo permette, elaboro sia diete proteiche naturali che con integratori proteici. Vista la peculiarità di questo genere di diete consiglio l’utilizzo di prodotti affidabili e di qualità.

Nel suo ambulatorio effettua anche trattamenti estetici?

Certamente. Quando la dieta ha come obiettivo una considerevole perdita di peso, può essere consigliabile accompagnare il percorso dietologico con trattamenti estetici che contrastino il rilassamento cutaneo e altri inestetismi. I trattamenti disponibili nel mio ambulatorio sono la mesoterapia, il biolifting, la biostimolazione con vitamine, l’acido ialuronico e infine la carbossiterapia, un trattamento molto efficace e dai risultati duraturi, il cui utilizzo si va diffondendo, non solo per i trattamenti prevalentemente estetici (azione anti-age, cellulite e accumuli adiposi, rilassamento cutaneo di viso e corpo, occhiaie e borse oculari, doppio mento, smagliature, ecc.) ma anche in ambito medicale (miglioramento del metabolismo, problemi di circolazione, psoriasi ed eczemi, alopecia, artriti, artrosi, periartriti, tendinopatie, tunnel carpale, ecc.).

Ci può fornire 3 consigli per raggiungere il proprio benessere fisico?

Primo: Alimentarsi in maniera sana e bilanciata. In questo la Dieta Mediterranea rappresenta la dieta ideale.

Secondo: Seguire uno stile di vita corretto, svolgendo una regolare attività fisica, fondamentale sia per il fisico che per la mente.

Terzo: Rivolgersi a personale medico qualificato per impostare una corretta alimentazione, che tenga conto delle condizioni fisiologiche e patologiche del paziente.

La salute vien mangiando… meglio!

Per richiedere un appuntamento o maggiori informazioni clicca qui